Argomento:

BASTA CON GLI SPRECHI ED I CONTINUI RICATTI

VENERDI' 17 DICEMBRE - SCIOPERO NAZIONALE DEI LAVORATORI ex LSU-ATA

Benevento -

La falsa stabilizzazione in appalto degli ex-lsu delle scuole rischia di cadere come un macigno sulle spalle dei lavoratori. I tagli nel bilancio di previsione della Pubblica Istruzione metteranno nel 2011 a rischio i lavoratori, costretti a pagare con i licenziamenti e drastiche riduzioni orarie e salariali, addossando sulle loro spalle lo spreco delle esternalizzazione e i costi delle scelte scellerate dei sindacati concertativi. Il MIUR vuole ridurre i finanziamenti per gli appalti nel 2011, passarli alle singole scuole, ridurre la spesa per le esternalizzazioni ma senza incidere sugli utili delle aziende. Approvata la Legge di stabilità e il Bilancio di previsione del MIUR per gli ex-lsu la condizione non cambierà ma peggiorerà! Non facciamoci prendere di nuovo in giro dalle sirene dei sindacati e delle aziende, che in questi anni hanno solo preso dei lavoratori usandoli ma mai dato nulla nemmeno il dovuto.

17 DICEMBRE 2010

TUTTI a ROMA - PRESIDIO ORE 10,00

Ministero della Pubblica Istruzione(viale Trastevere)

 

PER DIRE BASTA AI CONTINUI RICATTI e MINACCE DI LICENZIAMENTO

BASTA AI TAGLI AI LAVORATORI E NON AGLI UTILI DELLE AZIENDE

BASTA  ALLE MANCATE E RITARDATE RETRIBUZIONI

PER OTTENERE IL PREPENSIONAMENTO E L’INTERNALIZZAZIONE

Per la VERA STABILITA’ ATTRAVERSO L’ASSUNZIONE ATA DEGLI EX LSU

 

L’unica lotta che si perde è quella che si abbandona! Continuiamo la mobilitazione

PERCHE’ CAMBIARE SI PUO’

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni