PROROGATE LE ATTIVITA' SOCIALMENTE UTILI FINO AL 31 OTTOBRE 2012

E' URGENTE RIPRENDERE LE INIZITIVE DI LOTTA

Benevento -

PROROGA ATTIVITA’ LSU FINO AL 31 OTTOBRE 2012

Si porta a conoscenza dei LSU – TUTTI – che la Regione Campania – Assessorato Regionale al Lavoro-  con propria nota prot. N. 1622/SP del 28/08/2012, indirizzata a tutti gli Enti utilizzatori di LSU, ha disposto la proroga delle attività Socialmente Utili, in relazione della nota del Ministero del Lavoro e delle Politche Sociali – prot. N. 40/0028188 del 06/08/2012 inviata alle regioni – Basilicata,  Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia – .

Pertanto le Attività Socialmente Utili,  in scadenza al 31 agosto 2012, sono prorogate al 31 OTTOBRE 2012, nelle more della conclusione dei procedimenti relativi alle convenzioni da stipularsi tra lo stesso Ministero del Lavoro e  le Regioni sopra citate  - ai sensi della normativa vigente concernenti l’utilizzo dei Lavoratori Socialmente Utili nei rispettivi territori (ex art.2, comma 1, D.Lgs 81/2000).

Gli  Enti utilizzatori di LSU a loro volta, come da prassi consolidata da oltre 15 anni,  dovranno adottare i relativi provvedimenti con l’elenco  dei nominativi dei LSU da loro utilizzati e trasmettendoli alla Commissione regionale per il Lavoro presso il settore – ORMEL -, nonché all’Agenzia Regionale per il Lavoro, della regione Campania.

Cogliamo l’occasione per informare i lavoratori LSU che, passata la pausa estiva, ci stiamo attivando a vario livello – locale/regionale/nazionale -, per riprendere le iniziative di lotta finalizzate al superamento della criticità lavorative ed occupazionale di cui gli LSU, in particolare,  sono le vittime di un sistema che per  oltre 15 anni ha prodotto e generato solo precarietà, arretramento delle condizioni sociali e materiali, speranze, illusioni e aspettative, peraltro,   mai portate a compimento ed oggi acutizzatesi ancor di più anche e soprattutto in relazione di una crisi economica che sta interessando tutti gli strali  produttivi - lavorativi e sociali nel nostro paese,  le cui norme emanate non promettono nulla di positivo.

 

TOCCA A NOI  TUTTI  DIFENDERE LE PROSPETTIVE PER UN  FUTURO MIGLIORE  “RIVENDICANDO”

“DIRITTI – DIGNITA’ – VERA OCCUPAZIONE”

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni