LIQUIDAZIONE DELLE SPETTANZE DI FINE RAPPORTO – LAVORATORI SERVIZIO 118 ASL DI BENEVENTO -.

SOTTOSCRITTO UN ACCORDO CON LE DITTE - ITALY EMERGENZA e BOURELLY - PER IL PAGAMENTO DELLE SPETTANZE ACCESSORIE

Benevento -

Nella serata di ieri, 19 febbraio 2014, la USB, unitamente a CGIL, CISL e UIL, ha raggiunto e firmato un accordo con Italy Emergenza e Bourelly le quali, a far data dal 20 gennaio u.s.,  NON operano più in ragione del cambio appalto del Servizio 118 dell’ASL  avvenuto il  19 Gennaio u.s.-.

L’accordo raggiunto sulle spettanze accessorie per il periodo di attività dal 05/04/2013 al 19/02/2014 – poco più di 9 mesi - prevede il  pagamento omnicomprensivo di 700 Euro nette di tutte le competenze accessorie previste dalle norme contrattuali.

In sede di erogazione delle spettanze che, peraltro,  verranno liquidate in sede transattiva - totale e definitiva- ed in un'unica soluzione, verranno ricomprese le competenze stipendiali dei 19 giorni di Gennaio comprensive delle indennità - indennità di turno; notturno; festivi, ferie non godute, etcc.,  la liquidazione del TFR riferito al periodo che va dal 05/04/2013 al 19/01/2014 -  e l’aggiunta del pagamento ulteriore di 700 euro netti riferiti a: 

1) pro quota - ovvero rateo di 9 mesi - del premio incentivante - art. 65 CCNL AIOP - che si è attestato sui 300 euro netti;

2) pagamento di 20 ore - tre giorni e poco più - per festività soppresse - Art. 29 CCNL Aiop - , circa 200 euro netti ;

3) una differenza di 200 euro netti sull'indennità di presenza, cioè i 4, 5 euro  - previsti dall'art 61 del CCNL applicato -  tenuto conto che la ditta mediamente aveva conteggiato  110 presenze nel periodo e noi ne abbiamo conteggiato all'incirca 150/160. per cui si è concordato di erogare una differenza, in maniera forfettaria, di 200 euro. 

Per quanto attiene alle altre voci riportate in busta paga sono  state analizzate TUTTE ed in via generale rispecchiano le norme contrattuali e cioè: 

a)  la detassazione del 10% sulle indennità è stata effettuata con la mensilitùà di Dicembre per cui potete riscontrare sulle vostre buste paga - nella parte che riporta "imposta sostitutiva al 10%" - l'applicazione della norma concordata, e cioè con l'accordo di luglio 2013;

b) l'indennità di malattia, ovviamente per coloro che hanno fatto malattia, la ditta l'ha mensilmente calcolata al 100% secondo i minimi tabellari ed è riscontrabile sulle buste paga laddove nella finca di riferimento è possibile verificare la quota intera come da paga base;

c) per quanto attiene al pagamento del Santo Patrono  è stato considerato per TUTTI il 24 Agosto  in concomitanza della festività santo patrono di benevento. Quindi potete riscontrare sulla busta paga di Settembre il pagamento di 6 ore aggiuntive per tale festività. Ovviamente non è stata pagata tale festività per coloro che erano in ferie.

Queste sono state le intesa raggiunte e, la USB,  ha ritenuto di firmare l'accordo in quanto si sono affrontati e discussi, con senso di responsabilità tra le parti, gli  aspetti rilevanti  che attengono ai diritti dei lavoratori.

Il tutto peraltro deve essere visto e valutato anche nelle dinamiche di crisi che stiamo attraversando laddove  , ogni azienda/ditta,  tenta di abbassare questi livelli di diritti dei lavoratori.

Per tali ragioni la USB ha ritenuto di firmare e di avere raggiunto  un buon accordo.

In questo diviene chiaro, comunque, che ogni cosa che si fa la si può vedere dalla parte giusta così come dalla parte meno giusto e valutata secondo i punti di vista di ogni singolo lavoratore.

l'importante, in tutto questo,  è fare le cose  con trasparenza, con serietà e nell’interesse generale di salvaguardare i diritti dei lavoratori.

Questo è l'elemento su cui si è poggiata e si poggi  l'azione sindacale dell'USB.

Federazione USB Benevento