LA ITALY EMERGENZA, DITTA APPALTATRICE, IN MODALITÀ TEMPORANEA, DEL SERVIZIO TRASPORTI INFERMI 118 DELL’ASL HA AVVIATO LE PROCEDURE DI LICENZIAMENTO PER ALCUNI LAVORATORI DEL SERVIZIO 118.

La USB interviene presso l’ASL, chiedendo garanzia e rispetto degli accordi presi.

Intanto, nessuna posizione è stata presa dai sindacati CGI, CISL, UIL e CUB Sanità, firmatari di tali accordi.

Benevento -

Nella mattinata odierna la USB è  venuta a conoscenza che la ditta Italy   Emergenza,  Società Cooperativa affidataria, in modalità temporanea, del servizio del 118, ha avvio le procedure di licenziamento per alcuni lavoratori, con qualifica di Autisti Soccorritori, in attività di servizio presso i SAUT della provincia di Benevento.

La USB, ritenendo che tale novella  iniziativa intrapresa  è in netta e palese  violazione delle norme e degli accordi all’uopo intervenuti, ha richiesto all’ASL, in quanto stazione appaltante del STI e pertanto ha responsabilità di controllo,  un immediato intervento presso la ditta dell’esatta applicazione di quanto pattuito e concordato anche e soprattutto per quanto riguarda la garanzia del mantenimento dei livelli occupazionali esistenti.

Poiché tutto  questo confluisce nella problematica più generale che da tempo sta interessando i lavoratori del servizio del 118, visto il perdurare del mancato pagamento degli stipendi arretrati, la questione legata al nuovo cambio appalto, e così via,  generando, tra gli stessi lavoratori, ulteriori momenti di criticità,  risentimenti e indignazione, la USB, nel richiedere un urgente incontro con il D.G.,  ha ritenuto indispensabile proclamare lo stato di agitazione del personale tutto del servizio 118 ed il contestuale  avvio delle procedure di raffreddamento presso la Prefettura di Benevento.

La USB, per una migliore e più corretta funzionalità del servizio oltre che  per una maggiore tutela dei diritti dei lavoratori, oggi più che mai esasperati e stressati dalle note questioni, ha invitato l’ASL di Benevento ad avviare le procedure di INTERNALIZZAZIONE del servizio 118 in quanto, questo, costituirebbe, anche, elemento concreto di notevole risparmio economico per le casse dell’ASL e di conseguenza per i cittadini, oltre che ridare serenità e tranquillità lavorative agli operatori del 118 e al servizio stesso.

Federazione USB Benevento