MANIFESTAZIONE PROVINCIALE CONTRO LE SCELTE GOVERNATIVE

Dal Presidio sotto la Prefettura di Benevento i lavoratori hanno lanciato il loro grido di dissenso alle politiche del governo Monti

Benevento -

Numerosi lavoratori di ogni realtà lavorative, unitamente ai precari exLSU della scuola, del Corpo Nazionale di Vigili del Fuoco, LSU, disoccupati, semplici cittadini, hanno dato vita all’iniziativa di protesta, contro le politiche del Governo che secondo un disegno ben architettato e preciso, interviene e colpisce inesorabilmente ed esclusivamente l’anello debole della società.

L’iniziativa, intrapresa dalla USB di benevento,  giunge in un momento molto particolare ed in prosieguo delle tante iniziative messe in atto dalla USB e nella nostra realtà provinciale assume carattere maggiormente rilevante se consideriamo che le politiche dei tagli, di soppressioni di uffici pubblici, di arretramento delle condizioni sociali, e così via,  hanno un vuoto di rappresentanza politico e sociale.

Nell’ambito della manifestazione, molto variegata e partecipata, siamo stati ricevuti dal Capo di Gabinetto del Prefetto – Dott.ssa  Floriana Maturi – alla quale, oltre ad aver spiegato le ragioni della protesta, abbiamo presentato un documento in cui è ricompreso il malcontento generale  chiedendo che lo stesso fosse inviato, Istituzionalmente,  al Presidente del Consiglio – Monti.

Abbiamo lanciato l’iniziativa di costituzione di un comitato di lotta con tutte quelle realtà Politiche e Sociali, Lavoratori, semplici cittadini che vogliono, insieme a noi dell’USB, contrastare quest’azione del governo  che, nella nostra realtà più che altrove,  produrrà incontrovertibilmente, effetti devastanti.

Comunque sia oggi da benevento è giunto al governo un altro segnale di dissenso.

Federazione USB Benevento